Sillabe con dittonghi e trittonghi. Lo iato

 

  • Quando una a, una e oppure una o (dette vocali "forti") si incontrano con una i o una u (dette vocali "deboli"), si crea un dittongo. Anche l'incontro di due vocali "deboli" genera un dittongo

Nel dittongo le vocali non devono essere mai divise tra due sillabe: 

a-ria, spe-cie, uo-vo, au-to, fiu-me, fiu-to

  • Il trittongo si forma dall'unione di tre vocali: due "deboli", una "forte" .

Come nel dittongo, anche nel trittongo le vocali che lo costituiscono non possono essere mai separate:

 a-iuo-la 

  • Se nel gruppo di vocali la "debole" accentata, non si ha dittongo: si genera invece uno iato. Anche l'incontro di due vocali "forti" genera uno iato

Nello iato le vocali fanno parte di sillabe differenti:

z-o, pa--ra, ma-e-stra,  po-e-ta